Tune in Together

Giovanni's poster image

Malconcio e ricurvo sui suoi novant'anni, Giovanni

Quattro denti per sorridere

Una vita nei campi a zappare

La gola e la faccia bruciate dal vino e dal sole

Si pettina i suoi venti capelli e

Si mette il vestito migliore che ha

C'è la vecchia signora alla porta

E forse stavolta Giovanni aprirà

Ma non prima d'aver salutato

Ma non prima d'aver ringraziato

L'amico, il migliore di tutta la vita

Con foglio e matita, comincia così

Scrive, "Caro Gesù, come Ve la passate?

Qui da me il tempo è bello che è il venti gennaio

Ma sembra che sia già arrivata l'estate

È banale, si fa per parlare, lo so, lo so che Lo sapete

Ma se fa caldo e c'è il sole, se è freddo, se piove

Full lyrics

Giovanni